ATTITUDES_spazio alle arti

Strada Maggiore, 90. Int. 16 – 40126 Bologna

Martedì – Venerdì 15.00/19.00

e il sabato su appuntamento

 

back to top

Corso di storie e pratiche della fotografia sociale

Il corso intende sviluppare una riflessione sul ruolo della fotografia nel contesto sociale. Partendo dal presupposto che la fotografia, come qualsiasi altra forma d’arte, ha di per sé un ruolo sociale, si vuole discutere di quei fotografi e quelle fotografe, e delle loro opere, che hanno avuto come loro specifico soggetto eventi sociali importanti, e si sono posti/e esplicitamente come strumenti di riflessione su precisi contesti sociali in un dato momento storico.

Il corso prenderà ad esempio alcuni periodi particolarmente significativi per la storia della fotografia, e alcuni/e fotografi/e che sono divenuti/e “simbolo” di un certo modo di affrontare momenti della storia passata e presente, a livello internazionale.

Il Corso sarà tenuto dalla prof.ssa Viviana Gravano, storica e critica d’arte contemporanea, curatrice, docente presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna.

Il corso è indirizzato: a fotografi/e; artisti/e; o critici/critiche della fotografia.

 

Articolazione del corso

Il corso sarà completamente on line e si svilupperà su: 6 video lezioni frontali (3 a settimana per 2 settimane di 1h circa ciascuna), 3 esercitazioni pratiche on line con il tutoraggio a distanza della prof.ssa Viviana Gravano); 1 incontro individuale con la prof.ssa Gravano per ciascuno/a partecipante (di circa 1h a persona) durante il quale ciascun/a partecipante potrà presentare un progetto e discuterne con la professoressa.

Lezioni frontali: le lezioni saranno sotto forma di video su un canale dedicato (al momento dell’iscrizione al corso si darà la propria e-mail, alla quale a ogni inizio settimana si riceverà il link per visualizzare le 3 lezioni della settimana). Le lezioni resteranno visibili per tutta la durata del corso agli/alle iscritti/e e saranno quindi fruibili negli orari e nei giorni desiderati.

Esercizi e incontri individuali: verranno proposte delle esercitazioni pratiche diversificate: per i fotografi/e e artisti verrà proposto di realizzare esercizi pratici sia utilizzando materiali già prodotti dai/dalle partecipanti (portfolio), sia realizzando nuove immagini per il corso; a chi si interessa di critica per la fotografia verranno proposti esercizi di scrittura che saranno corretti dalla prof.ssa Gravano, per iscritto durante il corso.

Programma delle 6 video lezioni: 

  1. Fotografia e controllo sociale: fotografia manicomiale, fotografia “di stato” e fotografia coloniale
  2. Due modelli di fotografia sociale moderna: la FSA (Farm Security Administration) e August Sander
  3. “Di fronte al dolore degli altri”: fotografia e violenza. La fotografia davanti alla II Guerra Mondiale e alla Shoah
  4. La fotografia come riscatto sociale: Tina Modotti e W. Eugene Smith
  5. Può la fotografia di finzione essere fotografia sociale? La fotografia sociale
  6. Esiste una fotografia sociale contemporanea al di là del “reportage”? Le pratiche di fotografia partecipata e relazionale negli ultimi

Alla fine del corso verrà fornita un’ampia bibliografia sui temi trattati e sul tema generale.

Il corso avrà inizio l’8 giugno e terminerà entro il 21 giugno. I colloqui individuali si svolgeranno dal 22 al 30 giugno.  Le iscrizioni si chiuderanno il 1° giugno 2020 entro le ore 18,00

L’iscrizione al corso darà diritto alla tessera della Associazione Culturale (aps) Attitudes_spazio alle arti di Bologna, che prevede sconti per l’iscrizione ad altri corsi, e per altre attività della associazione. Il costo del corso è di 150 €, per chi ha già frequentato un corso di Attitudes è di 135 €

 

Il corso si attiva con un minimo di 5 iscritti /e, ed è aperto ad un massimo di 20 iscritti/e.

Nel caso si superino le 20 iscrizioni, ci sarà una lista d’attesa e si potrà eventualmente costituire una seconda classe.

ATTITUDES